Applicazione Regolamento UE 1357 2014: GESTIONE RIFIUTI

Il regolamento UE 1357 2014 relativo alla nuova classificazione dei rifiuti entrerà in vigore dal 1 GIUGNO 2015 per abrogare e sostituire l’Allegato III della Direttiva 2008/98/CE.

La nuova normativa, regolamento UE 1357/2014, comporterà modifiche rilevanti nell’ambito della gestione rifiuti, con particolare riguardo alle modalità di classificazione degli stessi.

Tali modifiche, con l’applicazione del regolamento UE 1357/2014, avranno effetti sia sull’applicazione normativa ambientale vigente, sia sugli adempimenti in carico alle attività produttive ed a tutte le figure componenti la filiera di gestione dei rifiuti, fino ad arrivare allo smaltitore finale.

I punti cardine della nuova normativa riguardano
– L’inserimento all’interno del Catalogo Europeo Rifiuti di tre nuovi codici: 010310* – 160307* – 190308*
– Il cambiamento di alcune definizioni all’interno del Catalogo
– La sostituzione delle caratteristiche di pericolo H, rinominate HP (Hazardous Property)
– Le variazioni delle modalità e dei limiti per l’attribuzione delle caratteristiche di pericolo HP (ad esempio diversi limiti di pericolosità per la classe HP3 che sostituirà le precedenti H3B e H3A, etc.)

La nuova modalità di classificazione richiederà una vigile e puntuale riflessione da parte del PRODUTTORE che concerne la predisposizione della documentazione necessaria al laboratorio di analisi, supportata da eventuali schede tecniche e di sicurezza, utile all’identificazione delle sostanze impiegate durante il processo produttivo che origina il rifiuto, in modo da agevolare il laboratorio nella ricerca delle concentrazioni delle matrici inquinanti e consentirne la caratterizzazione corretta.

Ciò premesso, per poterVi garantire continuità e professionalità nel nostro servizio, per le richieste di ritiro/conferimento con data successiva al 31 MAGGIO 2015 sarà condizione INDISPENSABILE l’invio della seguente documentazione entro e non oltre 3 giorni lavorativi dalla data della vs. richiesta:
Per tutti i rifiuti, fatta salva l’esclusione di quelli classificati come “non pericolosi assoluti”, ossia che non presentino un codice specchio né un asterisco, la Certificazione Analitica conforme al Reg. 1357/2014 e Decisione 955/2014.
Vi invitiamo pertanto ad aggiornare entro il 31.05.2015 la documentazione prevista per i conferimenti c/o i Ns. impianti, con l’indicazione delle nuove caratteristiche di pericolo HP da compilare e restituire debitamente firmata, completa di descrizione analitica del processo produttivo e/o eventuale processo chimico da cui il rifiuto è originato, materie prime utilizzate e relative schede di sicurezza.

Scarica qui il testo integrale del Regolamento UE 1357/2014

Scarica qui il testo della Decisione UE 955

 

Comments are closed.