B Corporation 2mila aziende certificate nel 2016.

Più della metà sono società che provengono da fuori gli Stati Uniti.

Una Certified B Corporation o B Corp è un nuovo tipo di azienda che volontariamente rispetta i più alti standard di scopo, responsabilità e trasparenza.  

Le B Corporation si distinguono sul mercato da tutte le altre realtà. Vanno oltre l’obiettivo del profitto e innovano per massimizzare il loro impatto positivo verso i dipendenti, le comunità in cui operano e l’ambiente. In questo modo il business diventa una forza rigeneratrice per la società e per il pianeta. Si tratta di una comunità in rapida crescita a livello globale ma anche in Italia.

Questo movimento si può riassumere in uno slogan: far diventare gli imprenditori, che sanno di essere una parte del problema, parte della soluzione, per affrontare insieme l’enorme sfida ambientale che abbiamo di fronte a noi. Bart Houlahan è uno dei “padri” delle benefit corporation. La formula di Houlahan non “rivoluziona” le basi del modello tradizionale di business (“ogni azienda deve mantenere l’obiettivo del fatturato”) ma chiede agli imprenditori di seguire altissimi standard ambientali e sociali, dall’uso di energie rinnovabili al rispetto dei lavoratori: 200 scelte concrete da fare che danno vita all’indice messo a punto dalla BLab, l’organizzazione no profit americana fondata da Houlahan insieme a Jay Coen Gilbert e Andrew Kassoy, tutti e tre con un importante passato da manager alle spalle.

Gli standard di valutazione prevedono un riconoscimento della sharing economy come modello di business che può ridurre i consumi; best practice per stagisti e collaboratori; una riclassificazione delle società di servizi, in settori come l’edilizia e quello alberghiero, che hanno un impatto significativo sull’ambiente;  un maggior riconoscimento per le aziende che hanno uffici domestici o virtuali e un modello di business che implementi il commercio equo.

L’Italia è il paese al mondo dove il numero di aziende B corp sta crescendo in maniera più rapida. 

LE CIFRE:

  • 2000 Aziende in 50 paesi
  • 46 B Corp in Italia
  • 130 settori
  • 150.000 persone occupate
  • 75 persone in media per Azienda B Corp
  • 22 miliardi di fatturato complessivo
  • 11 milioni di fatturato medio per impresa

Comments are closed.