Derthona Basket Tortona di Pansa, al primo anno da head coach di A-2, si è aggiudicata il trofeo più importante della sua storia: la Coppa Italia di Serie A2.

I giocatori del Derthona Basket Tortona comandano al PalaTriccoli e vincono sul Ravenna rimanendo concentrati per trovare occasioni e uno spiraglio d’errore tra le righe della partita, per conquistare per la prima volta nella storia la coppa per la regina d’inverno di Serie A2 della Lega Nazionale Pallacanestro.

La Coppa Italia 2018 di Serie A-2 è per il Tortona il momento più alto della sua storia e non ci sono dubbi che se la sia meritata tutta. Nei tre giorni di finali il basket più divertente, frizzante e soprattutto vincente è stato senza dubbio quello espresso dai ragazzi di Lorenzo Pansa, classe ‘82, al primo anno come head coach di A-2. Nell’inedita e inattesa finale contro Ravenna, Tortona ha giocato la terza gara straordinaria in tre giorni, dominando praticamente dal primo quarto e chiudendola abbondantemente già dopo una quindicina di minuti. Neanche il tempo di partire, e una pioggia di triple travolge la squadra romagnola. I piemontesi giocano a memoria, trovano sempre l’uomo libero, la giusta lettura per un tiro facile. Al comando per tutti i quaranta minuti di gara, i Leoni del Derthona Basket chiudono un fine settimana memorabile nel quale hanno battuto dapprima Trieste, poi Biella e Ravenna nella finalissima. La dedizione e l’intensità hanno ripagato gli sforzi dei bianconeri nei tre giorni di Jesi; la fame di vittoria ha portato i Leoni a ribaltare i favori dei pronostici, riuscendo ad alzare la coppa di fronte ai numerosissimi tifosi.

I giocatori del Derthona Basket Tortona, Paulius Sorokas e Marco Spanghero hanno visitato la sede di Benfante, sponsor della squadra di basket, e l’impianto di selezione automatico Recycling Factory portando la tanto desiderata coppa a incontrare la proprietà e i dipendenti, che hanno sostenuto e tifato per la squadra.

Comments are closed.