Eletto il nuovo CDA di COMIECO

È stato eletto il nuovo CDA di Comieco a seguito dell’Assemblea Ordinaria e Straordinaria dei Consorziati di Comieco, svoltasi l’8 maggio 2018.

I nuovi componenti del Consiglio di Amministrazione saranno in carica per il prossimo triennio 2018-2021.

Il CDA di Comieco neo eletto ha ringraziato per l’attività svolta il Presidente uscente Piero Attoma e il Vice Presidente uscente Ignazio Capuano e ha nominato nuovo Presidente Amelio Cecchini e nuovo Vice Presidente Michele Bianchi.

Il nuovo CDA di Comieco è composto da:
Categoria Produttori > Michele Bianchi, Andrea Bortoli, Alessandro Castelletti, Giancarlo Giacomin, Alberto Marchi
Categoria Trasformatori > Emilio Albertini, Antonio Bellè, Amelio Cecchini, Michele Mastrobuono, Silvio Pascolini
Categoria Riciclatori e/o RecuperatoriEnzo Scalia (direttore generale di Benfante SpA), Fabio Montinaro, Roberto Romiti, Andrea Trevisan, Stefano Benini

Fa parte del CDA eletto anche il Collegio dei Revisori composto da Alessia Bastiani, Luigi Reale, Sergio Montedoro; confermato il Direttore Generale Carlo Montalbetti.

Comieco è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985, costituito in Consorzio Nazionale il 24 ottobre 1997dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”.

La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento – attraverso una incisiva politica di prevenzione (riduzione in peso, progettazione dell’imballaggio) e di sviluppo della raccolta differenziata – dell’obiettivo di riciclo dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE).

Obiettivi di riciclo dei rifiuti urbani più impegnativi, maggiore coinvolgimento dei produttori, nuovi target per gli imballaggi, taglio dello smaltimento in discarica, riduzione degli sprechi alimentari. Queste alcune delle novità contenute nel nuovo pacchetto di direttive europee sui rifiuti e la Circular Economy, approvate da Consiglio, Commissione e Parlamento Ue a cui Comieco guarda per la pianificazione di tutte le attività.

 

Comments are closed.