Let’s Clean Up 2017 nel Parco Fluviale del Po nel Bosco Comunale Musolino con AMV Igiene Ambientale, Consorzio di Bacino Alessandrino e Comune di Valenza.

Per Let’s Clean Up 2017 è la campagna europea contro l’abbandono dei rifiuti che nel nostro Paese ha registrato 387 azioni, vedendo la partecipazione complessiva di 320.000 persone, con un incremento rispetto al 2016.

Let’s Clean Up Europe si configura con tutte le caratteristiche di vere e proprie pulizie di primavera che dureranno dal 1 Marzo al 30 giugno.

I partecipanti a Lets’ Clean Up Europe realizzano azioni concrete di pulizia straordinaria dei rifiuti accumulati in mari, oceani, spiagge, parchi e fiumi, e promuovono sensibilizzazioni contro il littering ovvero l’abbandono dei rifiuti un’incivile abitudine che rappresenta un fenomeno in crescita, legato a uno stile di vita improntato all’usa e getta sempre più diffuso.

Nel nostro Paese, a proporre il maggior numero di iniziative sono state le imprese, con il 48%, seguite dalle pubbliche amministrazioni, che si sono attestate al 24%, e dalle associazioni, con il 14%. Le regioni più virtuose, ovvero quelle che hanno proposto il maggior numero di azioni, sono state Piemonte, Lazio, Calabria e Sicilia.

Il 12 maggio è stata la giornata della pulizia collettiva di una delle zone del

Parco Fluviale del Po

e in particolare del Bosco Musolino, dove i ragazzi delle scuole Medie e Superiori hanno raccolto i rifiuti abbandonati coadiuvati da AMV Igiene Ambientale che ha fornito sacchi e guanti e ha proceduto al ritiro e l’avviamento al riciclo e/o smaltimento del materiale rinvenuto. Il lavoro è durato circa 3 ore e si è svolto all’insegna della cooperazione tra adulti e ragazzi e soprattuto animati dal desiderio di salvaguardare e preservare l’ambiente, adoperandosi per rimuovere quanto abbandonato incautamente.

Sponsor della manifestazione oltre a Benfante SpA anche la Centrale del Latte di Alessandria e Asti, con il patrocinio delle Aree protette del po vercellese alessandrino.

Comments are closed.