Il pericolo dei rifiuti altamente inquinanti è soprattutto legato alla loro facilità di dispersione e contaminazione del suolo, dell’atmosfera, delle acque trovandosi in forma liquida, solida o gassosa e contenendo anche agenti chimici, metalli pesanti e tossine varie.

I rifiuti altamente inquinanti sono prodotti di diverse provenienze:
– industriale e commerciale
– uso domestico (prodotti delle pulizie, batterie, cosmetici, prodotti di giardinaggio)
– agricoltura (fertilizzanti chimici, pesticidi)
– militari (armi nucleari e chimiche)
– servizi medici (prodotti farmaceutici e medicinali)
– fonti radioattive

Alcuni esempi quotidiani di rifiuti altamente inquinanti possono riguardare tutti:
1. pile e batterie
2. medicinali
3. cartucce toner, inchiostri ink jet
4. vernici, solventi e materiali altamente inquinanti
5. materiali elettrici o elettronici, PC, TV, monitor, stampanti, elettrodomestici vari
6. Neon
7. Bombolette spray
8. Contenitori con olii e grassi

Attraverso la parnership con BSB Recycling, il gruppo Benfante è un punto di riferimento per le operazioni di bonifiche e ripristino di siti inquinati e organizza il servizio di smaltimento, trattamento o recupero di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

 

Comments are closed.