Scuola e lavoro: un binomio che permette di formare i giovani e consentirgli di accedere ad opportunità lavorative concrete.

Una piattaforma non solo per la raccolta e il riciclo, ma un ponte tra scuola e lavoro. Così Benfante apre le porte all’Istituto Gastaldi di Teglia e accoglie una delegazione di insegnanti in collaborazione con Confindustria Genova.

Benfante si propone di favorire incontri e visite nelle proprie sedi per introdurre gli insegnanti dell’Istituto Tecnico Gastaldi di Genova, finalizzato all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, al mondo della raccolta e del riciclo, per mostrare, spiegare ed esplorare le attività lavorative che offre il territorio genovese.
In quest’ottica, lunedì 23 marzo, la piattaforma di Sant’Olcese ha accolto un gruppo di insegnanti e li ha accompagnati in una visita alla propria struttura entrando nello specifico del lavoro inerente la raccolta, la selezione e il riciclo dei materiali della raccolta differenziata di carta e cartone, plastica, vetro, legno.
Confindustria Genova ha avviato un rapporto di collaborazione con il Gruppo Benfante al fine di sostenere le attività lavorative in crescita sul territorio genovese, anche nell’ottica dello sviluppo economico che si aspica porti nuovi sbocchi lavorativi per le future generazioni in ambito ecologico e di salvaguardia del territorio.

 

Comments are closed.